Tutto quello che occorre sapere sul test per il colesterolo

Vi è stato consigliato di fare delle analisi del sangue ma non sapete esattamente di cosa si tratta? O volete saperne di più sulle analisi per il colesterolo? Siete nel posto giusto. Questo articolo fornisce indicazioni sul test per il colesterolo.

Il corpo ha bisogno del colesterolo per svolgere diverse funzioni, come produrre ormoni e vitamine. È insolubile, quindi per poter essere trasportato nel sangue si lega a diverse particelle, le lipoproteine. Tra le lipoproteine principali ci sono le lipoproteine ad alta densità (HDL), le lipoproteine a bassa densità (LDL) e le lipoproteine a densità molto bassa (VLDL). Queste lipoproteine aiutano a trasportare a destinazione i trigliceridi.1 Livelli elevati di colesterolo, in particolare quelli del colesterolo LDL, aumentano il rischio di problematiche di vario tipo.1 Per valutare questo rischio, il medico potrebbe consigliare un esame del colesterolo.

Che cosa sono le analisi per il colesterolo?

Si tratta di un esame del sangue che misura i livelli dei vari tipi di colesterolo e di alcuni grassi presenti nel sangue.2

Chi deve sottoporsi a un esame del colesterolo?

L’operatore sanitario potrebbe richiedere un esame del colesterolo all’interno delle analisi di routine, oppure per controllare la presenza di possibili effetti negativi sul benessere del cuore nei soggetti a rischio.1,2

Cosa accade durante l’esame?

Un operatore sanitario o un tecnico preleverà un campione di sangue da un vaso sanguigno del braccio attraverso un ago sottile e riempirà una fiala o una provetta.2

Come prepararsi all’esame

Il medico potrebbe consigliare di presentarsi a digiuno.2

Come leggere le analisi colesterolo

Sulla base dei valori ottenuti, il medico valuterà i livelli di colesterolo che possono rivelarsi normali, moderati, alti o molto alti.1,3–4

Le analisi del sangue possono includere i seguenti esami del colesterolo:1,3,4

  • Colesterolo totale: Livelli inferiori a 200 mg/dl
  • Colesterolo non-HDL: a digiuno <3,8 mmol/l (145 mg/dl) e non a digiuno <3,9 mmol/l (150 mg/dl)
  • Apolipoproteina A1: >1,25 g/l (125 mg/dl)
  • Apolipoproteina B: <1,0 g/l (100 mg/dl)
  • Lipoproteina(a): <50 mg/dl

Interpretazione: Livelli elevati di colesterolo, ad eccezione del colesterolo HDL, sono dannosi per la salute e aumentano il rischio di effetti negativi sul benessere del cuore nei soggetti a rischio. D’altro lato invece, valori elevati o normali del colesterolo HDL proteggono da questi effetti.

Ora che sapete quanto sono importanti i livelli di colesterolo, parlate con il vostro medico della possibilità di cambiare il vostro stile di vita per prevenire il rischio di effetti negativi sul benessere del cuore.

Cambiamenti nello stile di vita

Cambiare lo stile di vita e la dieta può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo e migliorare il benessere del cuore. Maggiori informazioni sui cambiamenti nello stile di vita.

Leggi di più